Fox Hound Stories

"Non rivernerai tutti i casi, ma ne ricordo uno molto curioso. I cani, che ho preso da un amico, dopo una lunga caccia ha guidato una volpe in un buco. Ho chiuso l'ingresso e ho tenuto tutte le bacchette con le bacchette, mettendo le cartucce su di esse, e poi sono corsa immediatamente con i cani al villaggio, dove mi sono fermato a caccia.

Lasciò i segugi lì e, prendendo i telai con le bandiere, tornò di corsa alla tana. La strada che passava da una parte, il campo dall'altra, e ripidi burroni a sud, densamente ricoperti di giovani germogli di betulla, non rendevano possibile costruire uno stipendio abbastanza spazioso e corretto nella forma. Oltre a ciò, una striscia di recente registrazione si estendeva lungo i bordi dei burroni.

Ho dovuto attraversarlo con le bandiere completamente aperte. Infine, il salario era in qualche modo realizzato, sebbene fosse di dimensioni troppo ridotte. La fodera sui bastoni, così pericolosa per la bestia, l'ho tolta. Rimaneva ad aspettare la mattina. La sera ho discusso di tutto nel villaggio con un amico. Sembrava che tutto andasse bene, ma di notte un forte vento si alzava con una bufera di neve.

Pensavo che le mie bandiere avrebbero sicuramente portato, ma la neve e il vento si sono gradualmente fermati molto prima dell'alba. Siamo venuti con un amico al mattino presto, ovviamente, dal lato del buco e lo abbiamo collegato. Poi hanno corso in direzioni diverse per verificare la presenza di una volpe. Ho visto che la pista di uscita dal buco sotto l'albero non era coperta di neve. Non c'erano dubbi: la bestia è andata nel territorio dello stipendio, ma ci è rimasto?

Vidi circa una decina di passi lungo la strada, dove le bandiere erano appese alle gambe di un abete, la "punzecchiatura" della volpe non si notava e la foresta le proteggeva. La volpe voleva davvero scappare cara, ma era spaventata dalle bandiere. Le piste quasi non andavano verso il campo, anche se qui la foresta le proteggeva anche dall'estinzione sotto la neve. E nell'area di taglio aperta i miei sostegni sono stati abbattuti e le bandiere cadute sono state spazzate via da una bufera di neve.

Ecco una volpe da prendere e partire. Ma no! Circa dieci metri di corda furono tirati fuori da sotto la neve e una ventina di bandiere giacevano sopra. Ogni bandiera nello stesso momento giaceva separatamente, pezzi di corda su entrambi i lati erano tagliati come le forbici. Quindi le bandiere giacevano tra pezzi di spago. Ma in un punto in cui il vento periodicamente spegneva la bandiera dallo spago, c'era una traccia evidente di una volpe, che passava di un passo.

Come potrebbe una volpe fare questo senza pensare a nulla? Certo, ho pensato, anche dal punto di vista di una persona, è illogico, irragionevole, ma comunque ho pensato! Spesso, osservando il comportamento delle volpi nell'area dei salari in una situazione molto difficile e pericolosa per loro, ho notato una grande diversità nel loro comportamento, che ha confermato la loro capacità di pensare e talvolta prendere decisioni ambigue. "

Guarda il video: The VERY Messed Up Origins of The Fox and the Hound. Disney Explained - Jon Solo (Agosto 2019).

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;