Storie di caccia della volpe in inverno

Ricordai un altro caso riguardante i pensieri della volpe nel salario notturno. Questa volta noi obtyanuli tracciamo le bandiere insieme. Prima c'era stato un disgelo per diversi giorni, e ora si stava congelando in modo significativo, era difficile da lavorare - ieri e l'altro ieri le tracce di ieri si sono congelate e distorte.

E le tracce erano fresche, notturne, in alcuni punti rimanevano molto distinte, ma in alcuni punti si offuscavano o, al contrario, prendevano il gelo. Abbiamo girato per parecchio tempo, contando il numero di tracce di input e di output. Di conseguenza, alla fine si sono confusi, ogni volta ricevendo un account diverso con un amico. Così si preoccuparono tutto il giorno, controllando ripetutamente e discutendo ferocemente, finché alla fine, alla sera, non inciamparono in una buca in cui le tracce di due volpi scomparivano in una sola volta, apparentemente di notte - non congelate e non sciolte.

Abbiamo chiuso l'entrata alla tana con rami, tronchi, mettendo pezzi di giornale "per paura della volpe" tra di loro. Dopo di ciò, girammo attorno a un grande cerchio, tirando cordone con bandiere in modo che la loro linea passi dall'ingresso alla buca in circa trenta gradini. Quindi smantellato il blocco all'ingresso della buca. Il salario era molto libero, non c'erano quasi bandiere, e speravamo che le volpi avessero abbastanza spazio per le corse notturne e cercasse un posto attraverso il quale saltare fuori dallo stipendio. Contemporaneamente ai primi segnali dell'alba, non vedevamo l'ora di vedere il posto dello stipendio.

Innanzitutto ispezionò l'entrata del buco. Orme nella neve ha mostrato che entrambe le volpi all'inizio sono uscite con cautela dal buco, poi hanno annusato le nostre tracce e le hanno superate con grandi salti. Dopo questo, gli animali, spaventati, saltarono più volte sul posto, poi trotterellando, e poi iniziarono ad allontanarsi dal buco. Involontariamente ci fu una domanda: se ne andarono o se lasciarono il salario?

Presero di nuovo l'accesso alla tana e fuggirono in diverse direzioni per valutare la situazione. Ho ottenuto, tranne che per l'area di foresta mista mista, parte del salario con una radura, dove le bandiere erano appese agli alti ramoscelli di gambi e bastoncini appiccicati da noi. Il buco è stato recentemente ripulito da strapiombi e ramoscelli piegati.

Ecco l'immagine che è apparsa di fronte a me quando mi sono guardato intorno e ho studiato le tracce. volpe Mi sono arrampicato su uno dei cumuli di sterpaglie, ho tirato fuori una corda dai miei denti, l'ho rosicchiata e ho trascinato un'estremità di circa un metro circa quindici metri. Dopodiché, trascinò l'altra estremità nello stesso modo della prima, sistemandosi una specie di corridoio con i lati di pezzi di corda con le bandiere.

Ecco il corridoio che lei ha lasciato. Come puoi pensare a questo? Sarebbe molto più semplice saltare semplicemente il cavo dalla cima del mucchio di sottobosco. Tuttavia, qualcosa ha fatto la bestia agire diversamente, contrariamente ai geni, e prendere la cosa peggiore in bocca - un oggetto sconosciuto con l'odore di un uomo.

L'altra volpe non pensava a nulla e molto probabilmente non trovò l'invenzione del primo. A quel tempo un compagno stava guidando, e io stavo immobile con una pistola. Circa quindici minuti dopo l'inizio della carreggiata, una grande lisovina rotolò nella mia direzione, vestita con una pelliccia lucente e iridescente.

Guarda il video: Roma. La caccia della volpe a Malagrotta. (Agosto 2019).

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;