La mia storia canina (parte 1)

Minsk, l'ottantesimo ... l'inizio

1980, ho 16 anni, autunno ... Il mio amico a quattro zampe e io siamo in piedi vicino all'edificio del club di servizio repubblicano di allevamento di cani DOSAAF a Minsk. Con il fiato sospeso, guardo l'addestramento dei cani guida. Esistono diverse razze: cani da pastore tedeschi (est europei), cani da pastore scozzesi, airedale terrier, boxer.

Come è stato quindi interessante per me guardarli! Guardai e sospirai malinconicamente. Sospirai perché al mio cane, un cane del "Pastore Tedesco" di nome Dick, fu ordinato di andare al club. Ho comprato Dick per 25 rubli a Storozhevka (che ricorda, c'era un famoso mercato "Bird" della scala di Minsk nel lago Komsomolskoye a Minsk).

Il cane era gravemente privo di crescita esterna, c'era una macchia bianca sul petto, naturalmente, senza documenti genealogici ... Le regole del club erano molto difficili in quel momento, solo i proprietari di cani di razza potevano essere addestrati sotto la guida di un istruttore. Cosa restava di Dick? Rimani in piedi, osserva le azioni dell'istruttore, i suoi studenti e memorizza, memorizza ...

Dick e io nell'autunno del 1980 a Minsk

Tutto ciò che abbiamo visto è stato poi ripetuto da noi in una tranquilla terra desolata. Nel corso del tempo, Dick è diventato perfettamente addestrato e disciplinato, ma ... l'ingresso al club era ancora chiuso per noi. Una volta durante uno di questi "viaggi in club" ho sentito una discussione vivace tra i formatori, in cui la parola "voenka" suonava più volte.

Così ho imparato un nuovo sport per me stesso con i cani - estate militarizzata a tutto tondo. Ma anche lì, Dick e io eravamo chiusi, solo i cani guida con pedigree avevano il diritto di partecipare alle competizioni.

Grazie all'atletica attiva, la mia passione per gli sport "da cani" è un po 'attenuata. Ma i sogni su di lui sono profondamente sprofondati nell'anima.

Estate 1981 È tempo di prepararsi per l'ammissione al college. Dal momento che il mio atletismo attivo in questo momento ha totalizzato più di 5 anni, la scelta dell'università è stata inequivocabile.

Dopo aver superato con successo gli esami di ammissione, sono stato iscritto al numero di studenti dell'Istituto bielorusso di cultura fisica. Ha iniziato un intenso allenamento, ha continuato la formazione attiva, la partecipazione a gare, tasse e viaggi costanti.

Dick crebbe, continuò a deliziarci con un'eccellente educazione e mancanza di problemi nel contenuto, tranne che per una cosa: non avevo il tempo di dargli il carico che aveva ricevuto prima. Naturalmente, nella mia frequente assenza i miei genitori camminavano regolarmente con lui, non rimaneva senza attenzione, ma era tutto sbagliato.

In una delle mie brevi visite a casa, ho incontrato il mio amico Anatoly Utkin, un conduttore di cani della stazione di polizia del distretto di Minsk. La conversazione è stata lunga, informativa, un po 'triste per me. Anatoly conosceva il livello di addestramento del mio cane.

Il suo cane da servizio in quel momento era in età avanzata e non era più in grado di svolgere mansioni di servizio e combattimento qualitativamente. L'abbandono del cane in connessione con la perdita delle qualità lavorative si avvicinava costantemente. In generale, Anatoly mi ha convinto, Dick ha lasciato per servire con lui ... È un peccato, naturalmente è stato per le lacrime, ma mi sono confortavo che Dick e Anatoly si conoscevano da molto tempo, e il mio cane lo trattava bene.

Così si è scoperto, il loro servizio comune "ha avuto luogo".

Pinsk, conoscenza della battaglia, Rada, Arta e Sergey ...

Il 1985 è stato l'anno della laurea e una carriera sportiva attiva. Mi sono sposato, sono stato mandato a lavorare nel dipartimento distrettuale dell'istruzione pubblica di Pinsk (una piccola città nella regione di Brest, circa 200 mila persone, la capitale non ufficiale del Poleska bielorusso). Il lavoro dell'allenatore di atletica e dell'insegnante di educazione fisica presso la scuola è iniziato. Vivevo nella famiglia dei genitori di mia moglie, entrambi erano insegnanti "con una lettera maiuscola", quindi, con il loro consiglio puntuale e qualificato, io, il giovane insegnante specialista, non rifiutavo.

Fino ad ora, queste bellissime terre stanno davanti ai miei occhi, l'atmosfera indimenticabile del bielorusso Polesye, le storie intime di mio suocero Valentin Nikolayevich sulla natura, la caccia e la pesca e, naturalmente, sui cani da caccia. Lui stesso era un appassionato cacciatore (candidato maestro di sport in panchina), un pescatore e un giudice esperto di cani da sparo.

Accanto alla casa in giardino c'era una gabbia a cielo aperto in cui vivevano il suo assistente e compagno di caccia - una magnifica bellezza e qualità lavorative di un kurtshaar (puntatore tedesco dai capelli lisci). Hanno chiamato questo ragazzo bello e muscoloso. Dopo aver conosciuto questo cane, ho sentito di nuovo che questi bellissimi animali stanno entrando di nuovo nella mia vita, il mio cuore ha cominciato a battere eccitato, i ricordi si sono riempiti ... In una delle conversazioni ho chiesto a mio suocero: "Nikolayevich, perché rilasci molto raramente Boya da una voliera per una passeggiata, e se lo fanno, è solo all'interno del giardino? "

Il suocero rispose pensosamente a questa domanda, socchiudendo stralunatamente gli occhi: "Questo cane non è per la città e l'intrattenimento, ma per un lavoro serio! Ma non mi arresi e alla fine lo supplicai di permettermi di fare una passeggiata con Boy in una tranquilla sera d'inverno intorno al quartiere, naturalmente, al guinzaglio.

La prima "passeggiata" con Fight

Credimi, ho qualcosa da ricordare finora. Anche i fan degli sport estremi, non vorrei questo. Siamo stati fortunati che l'epoca è stata più tardi e la città era quasi vuota. Colui che non ci ha incontrati lungo la strada durante questa gloriosa "passeggiata" è stato molto fortunato ... Subito dopo essere uscito dal cancello, il Ragazzo si è spinto in avanti con tale forza che ho subito avuto una mano intorpidita schiacciando il guinzaglio, e "saltammo". Recinzioni, cancelli, case, macchine parcheggiate si precipitarono a una velocità tremenda ... (gli amanti della moderna canicross non correvano mai così veloci). Dopo un po ', siamo letteralmente volati nel parco. Qui, il fervore del mio animaletto si placò, presto si calmò.

Ho ricevuto una "meritata ricompensa" nell'arco di pochi minuti per pensare alle mie scarpe scivolose, mentre il "cacciatore" ha annusato qualcosa nei cumuli di neve e occasionalmente con un cane speciale "chic" ha sollevato alternativamente le zampe posteriori verso l'alto. Ero sinceramente dispiaciuto per la lotta, voleva annusare e "taggare" tutto, quindi ho dovuto ripetere la sua intera "camminata", scivolando dietro di lui al guinzaglio, a volte ridendo, a volte davvero arrabbiato, accompagnando il processo con espressioni di volgare volgarità.

Non importa quanto durasse questo "camminare", nessuno lo sa, dal momento che la Battaglia semplicemente ignorava tutti i comandi che ho dato, il suo potere era incredibile. Mi voltai alle sue spalle come una falena attorno a una lampadina, sperando solo che il cane si stancherebbe un po ', la mia forza stava già per esaurirsi. Presto si sperava che la battaglia avesse finalmente soddisfatto tutte le sue esigenze di gioco che si erano accumulate durante la sua lunga prigionia prigioniera.

La mia testa aveva già pensato a come usare il guinzaglio per regolare in qualche modo il percorso del "cane da caccia intelligente" (a proposito, il Kurzhaar è caratterizzato in molte fonti letterarie) verso la casa, ma ... in lontananza sul viale del parco la sagoma di un uomo con due cani di grossa taglia al guinzaglio. Speravo fino all'ultimo che il combattimento non li avrebbe notati (il suocero avvertì che tutti gli altri cani, a prescindere dal sesso, combattono in modo molto aggressivo).

Ahimè, questa sera non era decisamente mia! Il combattimento sollevò la sua enorme testa marrone, con un gusto tirato dalla sua forte aria gelida, mi guardò con un'espressione chiaramente beffarda di "faccia", come se stesse facendo una domanda stupida: "Bene, fratello, saltiamo?" Ma io ero pronto !!! Non lontano da noi si trova un popolare edificio per l'intrattenimento in legno per bambini chiamato "The Hut on Chicken Legs", con un portico e ringhiere apparentemente forti.

A questa ringhiera salvavita, ho rapidamente "messo a terra" Boy, avvolgendo rapidamente il guinzaglio attorno a loro per diversi giri. Lo strattone del mio "intellettuale" nei confronti di un passante pacifico e dei suoi cani era davvero mostruoso, c'era un forte fragore, mi sembrava che il guinzaglio fosse strappato, ma il robusto equipaggiamento sovietico sopravvisse.

Sfortunatamente, le inferriate "non potevano resistere" ... Grazie agli sforzi dell '"intellettuale tedesco", le cancellate lentamente ma sicuramente si staccarono dal portico e furono pronte a partire per il "cacciatore", ma improvvisamente il allegro processo distruttivo cessò all'istante. Quei due cani, che hanno accompagnato il passante solitario, sono corsi da Boy. Erano cani da pastore tedeschi (est europei) molto belli della stessa età di un anno, con il colore nero e rosso scuro. Mi preparai al peggio, ma Boy annusò e fischiò con la sua coda corta a perdifiato.

Il proprietario dei cani si avvicinò a noi e, dopo averlo salutato, chiese gentilmente cosa stavamo facendo qui. Ne seguì una conversazione impercettibile, durante la quale i cani si comportarono in modo molto affabile, il mio "cattivo" miracolosamente uscì dal suo colletto e iniziò a ballare, godendosi la compagnia di "tedeschi-orientalisti intelligenti", la "ragazza" di colore nero si chiamava Arta, ed era zonata di rosso - Rad il loro proprietario si chiamava Sergey. A quel tempo, non potevo ancora supporre che tutti i miei eventi canini a Pinsk sarebbero stati certamente connessi con questa persona meravigliosa, praticamente della mia età, e in seguito come un aiuto indispensabile e una persona dalla mentalità simile.

È stato Sergey a parlare del Club dei cani del servizio di Pinsk, dove le lezioni si svolgono in vari tipi di addestramento e sono militarizzate a tutto tondo con i cani guida. Il mio cuore ha ricominciato a battere: "eccolo!". Non pensavo che non avessi un cane da servizio, che ci sarebbe voluto del tempo per addestrarla, soprattutto, ero pronto!

Sergey Kriminsky con Arta, Pinsk, 1986

Quando ha saputo che Boy non era il mio cane, ma stavo solo cercando di "camminare", Sergey suggerì: "Prendi Rada da me e inizia ad allenarmi, un cane è capace, tutto andrà bene ...". Come si è scoperto, la madre di Sergey ha lavorato nella protezione di una grande base, per la protezione di cui sono stati utilizzati i cani da pastore tedeschi (dell'Europa orientale). La direzione ha deciso di ridurre il numero di cani. Alla vigilia della nostra conoscenza, Sergey portò a casa Rada, con l'intenzione di determinare il suo ulteriore destino con l'aiuto del capo del club, Grigory Kopeles.

Sergey non poteva tenere fisicamente due cani nel suo appartamento con una camera (nel settembre del 1985 comprò un cucciolo di pastore tedesco, Arta, nel club, che ho menzionato sopra). Ho promesso di pensare alla sua proposta e andare al club insieme. A proposito, in quella memorabile serata di gennaio del 1986, fui nuovamente fortunato: Sergei accettò generosamente di riportarmi a casa. Siamo arrivati ​​alla porta adorata sorprendentemente con calma, la battaglia non è partita da due "amici", costantemente flirtando con loro.

(Continua qui)

Загрузка...

Guarda il video: MAI STARE ALLE 3 DI NOTTE CON UN VAMPIRO!! (Ottobre 2019).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;