Errori nell'addestramento delle capacità protettive nei cani

Gli errori che il formatore e i suoi assistenti non dovrebbero in nessun caso consentire sono i seguenti:

  • non entrare nella zona di sicurezza senza preavviso
  • troppo a lungo per stare fuori
  • prendere pose troppo provocatorie
  • ferire il cane

Ognuno di questi errori può rovinare irrimediabilmente tutto il lavoro fin dalla prima lezione. Pertanto, sottolineiamo ancora una volta la necessità di attrarre un allenatore veramente esperto.

Ora chiamiamo possibile reazioni del cane e azioni appropriate da parte del formatore. Se il cane continua a scappare con qualsiasi aspetto del trainer nella zona di sicurezza, quest'ultimo deve smettere di prestare attenzione ad esso e impegnarsi in una lotta improvvisata con il proprietario. Entrambi dovrebbero, nel modo più preciso possibile, imitare un vero combattimento, senza commettere errori gravi come le risate, che possono confondere completamente il cane.

In generale, durante l'intera lezione è necessario mantenere la serietà, pur mantenendo situazioni davvero divertenti. Quando un cane vede che il suo proprietario viene attaccato e disperatamente respinge, questo provoca quasi sempre una reazione aggressiva in lei, specialmente se non si sente minacciata da se stessa. La sua reazione potrebbe essere un abbaiare ordinario, e in questo caso, l'allenatore dovrebbe rivolgersi al cane, dandole uno straccio. Se il cane lo afferra, allora puoi passare all'esercizio successivo. Se il cane è spaventato, l'allenatore deve continuare a combattere con il proprietario.

Quando, alla fine, il cane manterrà lo straccio con i denti, l'allenatore entrerà in una breve lotta con esso, in realtà consistente nel gioco "Chi trascinerà chiunque", che il cane deve vincere. L'allenatore le dà uno straccio e, raffigurando la paura, fugge via. Dopo di ciò, il proprietario deve lodare a fondo il cane e iniziare a giocare con esso o costringerlo a eseguire un esercizio, che ama particolarmente. In questo giorno lavorativo è completo. Nella fase iniziale dell'allenamento, se le reazioni del cane sono ancora letargiche o pari a zero, non si dovrebbero intraprendere diverse imitazioni di attacco nello stesso giorno.

Tra questi esercizi dovrebbe essere tenuto per due giorni in modo che il cane accumuli gradualmente aggressività. Se il cane reagisce correttamente sin dall'inizio, cioè lo straccio è immediatamente abbastanza fermamente, dovresti andare all'esercizio "Wrestling", ovvero che l'allenatore lascia cadere lo straccio a terra, aspetta che il cane lo prenda e poi cerca di tirare lo straccio dai suoi denti Come nell'esempio precedente, il cane dovrebbe uscire vincitore. Se il cane mostra una buona reazione di combattimento, l'attacco con l'attacco può essere eseguito ogni giorno.

Quando il cane impara ad afferrare e rilasciare con sicurezza uno straccio srotolato dai denti, dovresti iniziare l'esercizio con uno straccio avvolto in un tubo. Prima di iniziare a esercitare con la manica, è necessario esercitarsi sulla cosiddetta salsiccia. Questo è lo stesso esercizio di uno straccio arrotolato. Tuttavia, poiché la salsiccia è molto più densa, il cane deve afferrare i suoi molari, e non gli incisivi, come uno straccio.

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;