Come trattare la congiuntivite nei cani

La congiuntivite è un'infiammazione abbastanza frequente della membrana connettiva dell'occhio nei cani. La sua insidiosità sta nel fatto che viene trattato con estrema difficoltà e spesso si trasforma in una forma cronica.

Inoltre, il risultato della congiuntivite può essere malattie molto diverse e abbastanza pericolose, inclusa la perdita della vista.

Sintomi della malattia

Con congiuntivite catarrale la congiuntiva dell'occhio è rossa, gonfia, a volte sporgente da sotto la palpebra. Il cane ha secrezione serous dagli occhi, una lacrima sta fluendo. La forma catarrale inizia spesso in modo acuto, dopo di che diventa cronica ed è molto difficile da trattare.

Con forma purulenta della malattia primo liquido visibile, scarico purulento, che alla fine diventa giallastro e denso. Gonfiore e rossore osservati della congiuntiva. L'animale è schiacciato.

Quando forma follicolare l'infiammazione congiuntivale è evidente e i follicoli possono essere visti sulla superficie interna del terzo secolo. Queste sono formazioni rosso scuro simili a lamponi. Questo tipo di congiuntivite ha spesso un decorso cronico per diversi anni con periodi di esacerbazione e attenuazione.

Cause della congiuntivite nei cani

La congiuntivite si sviluppa per molte ragioni. Spesso si tratta di un'irritazione meccanica o chimica della congiuntiva:

  • entrare nell'occhio di erba
  • sabbia,
  • ciglia incarnite
  • Contatto con gli occhi con microrganismi
  • insetti
  • lana

Gli occhi possono essere irritati dal fumo o da sostanze gassose caustiche. Può anche essere la diffusione del processo infiammatorio che si verifica nella cornea, palpebre, lacrimazione, infezioni fungine o virali e allergie all'animale.

Inoltre, la congiuntivite può essere semplicemente una malattia concomitante per malattie più gravi: peste, epatite nei cani, infezione da parvovirus e altri. A rischio, razze di cani con gli occhi piantati sporgenti, come i pechinese, i Bulldog francesi.

È più facile per questi cani ferire l'occhio. Anche se alcune razze spesso soffrono di congiuntivite di origine non infettiva, ad esempio cani da pastore tedesco.

Trattamento della congiuntivite nei cani

Quando osservi i primi sintomi - la scadenza di una "lacrima", pulisci regolarmente gli occhi con un bastoncino di cotone imbevuto di acqua bollita. È necessario escludere lo sforzo fisico, in modo che il vento non disturbi l'animale e polvere e detriti non si attacchino allo scarico dagli occhi. È necessario limitare la comunicazione con altri cani, perché la malattia può essere contagiosa.

Se i sintomi iniziano a peggiorare, gli occhi diventano rossi, un bisogno urgente di consultare un medico. Solo lui può prescrivere un trattamento. Di norma vengono prescritti pomate antinfiammatorie e antibiotiche o colliri, oltre a farmaci antinfiammatori generali.

Queste sono gocce di sulfacil-sodio 10-20-30%, kanamicina 01%, levomicetina 25%, sofradex 4-5 volte al giorno.

Da unguenti usare:

  1. hlortetratsiklinovuyu,
  2. sodio sulfacile (30%),
  3. tetraciclina,
  4. ethazol (30-50%).

Se si nota un gonfiore grande, una miscela di 0,1-0,2 ml di idrocortisone e una soluzione allo 0,5-1% di novocaina o 0,5-1 mg di dexazone viene iniettata sotto la congiuntiva.

Una nuova parola nel trattamento della congiuntivite è HLP - film medicinali oculari proposti da E.P. Kopenkina. Contengono kanamicina, neomicina, sulfapiridazina sodica. Sono inseriti nel sacco congiuntivale con una pinza anatomica una volta al giorno.

Inumidito da una lacrima, i film si gonfiano e aderiscono alla congiuntiva, e poi si avvolgono uniformemente, si dissolvono. A causa di ciò, si ottiene un alto effetto terapeutico. Spesso, le tattiche di trattamento devono essere cambiate più volte al fine di ottenere un miglioramento. Gli unguenti o i colliri antibiotici vengono utilizzati per almeno 5 giorni.

Allo stesso tempo, gli occhi del cane dovrebbero essere costantemente lavati con acqua bollita o brodo di celidonia. Inoltre, la congiuntiva viene lavata con una soluzione allo 0,25% di novocaina, una soluzione al 3% di acido borico. Per evitare che il cane si graffi o ferisca gli occhi, è meglio indossare il cosiddetto "colletto elisabettiano". È meglio che un assistente sia presente quando infonde gocce agli occhi del cane, che terrà la testa.

Загрузка...

Guarda il video: Quando è il cane ad avere la congiuntivite (Ottobre 2019).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;