Cause dell'infiammazione dei linfonodi in un cane

L'infiammazione dei linfonodi in un cane (linfodenite) è un sintomo di molte malattie. Prima di tutto, indica che qualcosa non va nel corpo.

I linfonodi sono filtrati, linfa chiara, arricchendola con linfociti. Allo stesso tempo trattengono sostanze nocive che entrano nell'organismo o agenti infettivi. Se il cane è sano, fanno il loro lavoro.

Tuttavia, se il corpo dell'animale è indebolito e in questo momento i microrganismi patogeni entrano nel suo sistema linfatico, è impossibile neutralizzare il loro sistema immunitario. In una tale situazione, le cellule stesse del linfonodo iniziano a moltiplicarsi vigorosamente e il nodo stesso cresce. È pesantemente rifornito di sangue, diventa teso e caldo, e quando lo senti, il cane prova dolore.

Anche i più piccoli cambiamenti nel comportamento del cane dovrebbero servire come segnale al proprietario per un attento esame dell'animale. È imperativo che un'attenta palpazione della testa e del collo del cane sia inclusa in questa ispezione, cioè i luoghi in cui si trovano i linfonodi. Questo è tra la mascella superiore e inferiore, un po 'più vicino all'orecchio e sotto la mascella inferiore.

In un animale sano, i linfonodi sulla testa non dovrebbero essere palpabili. E se hai sentito le palle sotto la pelle, significa che i linfonodi sono infiammati e questo indica la presenza della malattia.

Cause di infiammazione dei linfonodi nei cani

Le ragioni possono essere molte e possono essere molto diverse.

Potrebbe essere:

  • una risposta immunitaria a un'infezione batterica o virale,
  • neoplasie maligne
  • o anche una reazione a una compressione meccanica di un colletto stretto

Il gonfiore dei linfonodi è diviso in acuto e cronico. Gonfiore acuto caratteristico del decorso acuto dell'infiammazione dei vasi linfatici, che si verifica a seguito di anemia infettiva, rinite, morva. Il gonfiore cronico dei linfonodi nella testa del cane è più spesso associato a rinite cronica o ghiandole del naso.

Un aumento del volume di tutti i linfonodi sul corpo di un cane si trova nella piaga dei carnivori, tubercolosi, antrace, actimicosi, iperplasia (comparsa di tumori nei tessuti), leucemia (tumore del sangue nei cani) e linfoma (linfosarcoma).

trattamento

I linfonodi specifici non sono trattati. Solo in caso di danni meccanici (ad esempio con un colletto stretto) è necessario rimuovere tutti i fattori interferenti. In altri casi di infiammazione dei linfonodi, è necessario trattare la malattia primaria.

Pertanto, in ogni caso, quando si rilevano linfonodi infiammati in un cane, è necessario contattare urgentemente la clinica veterinaria e sottoporsi a esami per stabilire una diagnosi accurata e iniziare un trattamento adeguato del cane.

Gli antibiotici sono spesso prescritti per le malattie virali e infettive e se i linfonodi del collo non si restringono durante l'uso, ciò può significare che il cane si è ammalato con il linfoma (linfosarcoma). In tale situazione, viene prescritto il trattamento con ormoni, vengono eseguiti test specifici e successivamente viene somministrata la chemioterapia.

Al posto di un linfonodo ingrandito, talvolta si verifica un ascesso. Inizialmente, viene trattato con metodi terapeutici. Ma se la suppurazione continua, in modo che l'infezione non si diffonda ulteriormente, l'ascesso del cane viene aperto, pulito e il drenaggio è stabilito. Quindi trattano come qualsiasi ferita purulenta.

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;