Come punire il cane?

Prima o poi, ogni proprietario pensa a quale tipo di atto il cane merita la punizione più severa, quella fisica. Come punire un cane correttamente? Questo problema è particolarmente doloroso per coloro che hanno un animale domestico che è apparso di recente, e che ancora non sa dove si trova la linea tra educazione razionale e trattamento crudele di un animale.

Spesso la pietà è un errore nel punire un cane.

Ovviamente, il proprietario deve impedire qualsiasi manifestazione di aggressione canina diretta contro le persone. Alcuni cani cercano di assumere una posizione di guida in un simile comportamento nel "branco" umano - in famiglia, per dimostrare il loro diritto a possedere il territorio.

Punitivo merita e categoricamente insubordinazione al proprietario, specialmente - accompagnato dall'aggressione. Il fatto è che un cane, agendo in un modo o nell'altro, di solito cerca semplicemente di determinare il suo stato nella famiglia. E il proprietario non sarà in grado di influenzare questo desiderio - l'uomo non discute della genetica.

Alcune persone, più flessibili, catturano intuitivamente come costruire una relazione con un cane. Altri agiscono per tentativi ed errori. Ma ci sono anche dei "perdenti" che non possono in alcun modo creare relazioni corrispondenti alle leggi del "branco" dal punto di vista dell'animale, dove il cane obbedisce implicitamente al "capo" - il proprietario, e questa situazione si adatta a tutti.

Di solito gli addetti al lutto cadono in uno dei due estremi. Primo: hanno pietà anche di quegli animali il cui destino sta bene. Inoltre, sono dipendenti dai loro stati d'animo, e questo impedisce loro di allevare un animale domestico per aderire a un singolo sistema, che semplicemente confonde il povero cane.

Le regole di tali proprietari cambiano insieme al loro stato d'animo. Poi legano dolcemente e accarezzano il loro animale domestico, poi, essendo turbati per qualcosa, lo cacciano via, rimproverandolo per qualcosa che non ha fatto. Tuttavia, tali proprietari sono solitamente inclini a perdonare quasi tutti i loro preferiti. Naturalmente, gli animali sentono l'incostanza e la debolezza e i "leader" iniziano gradualmente a obbedire ai loro animali domestici.

Il cane, che ha la stoffa di un leader nel personaggio, imparerà presto a manipolare una persona, ottenendo tutto ciò che vuole, nonostante il fatto che il proprietario nutre il cane e scelga il tempo e il luogo per la sua passeggiata. Un animale domestico può anche punire una persona come più debole e imperfetta. Ad esempio, un cane, credendo di essere il leader, è in grado di "giustamente" essere il primo ad afferrare un pasticcio di carne caduta e persino a schiaffeggiare il proprietario, che "osa" raggiungere il cibo. E in questo caso, l'animale si considererà assolutamente giusto - secondo le leggi della subordinazione "scuola" ...

Inoltre - più e più triste. Il cane smette completamente di obbedire e, nel peggiore dei casi, inizia a difendere il suo diritto a ricevere cibo prima dei figli del maestro e degli anziani che vivono con lui sotto lo stesso tetto. Di solito vengono usate zanne e artigli ...

Ma che dire di coloro che amano sinceramente gli animali, vogliono avere un cane, ma non si sentono come un "leader", in grado di controllare l'aggressività nascosta in un animale domestico, per ottenere l'autorità da un cane ribelle?

In questo caso, è meglio fare affidamento su animali di razze non aggressive. Ci sono alcuni cani che hanno un "desiderio nel sangue" di far parte del "branco". Il loro comportamento benevolo è il risultato di decenni di abile selezione.

Retriever, bigley e altre razze "familiari" - ecco chi dovresti preferire se non sei pronto per diventare un alfa host. Alla fine, puoi ospitare un cagnone mite e affettuoso che, in segno di gratitudine per le tue cure, diventerà l'amico più devoto e obbediente.

Se hai già fatto la tua scelta e stai raccogliendo i frutti di un inetto allevamento di animali, è meglio non lasciarti da solo con questi problemi e non cercare di risolverli da soli.

Combattere per il posto di un leader richiede sempre esperienza e forza, e in esso, una volta partito, è molto difficile recuperare. Pertanto, è meglio rivolgersi a un professionista e, sotto il suo controllo, imparare a influenzare il cane attraverso un addestramento competente, che può aiutare. Successivamente, dopo aver appreso le basi del comportamento corretto con un animale sotto la guida di un istruttore esperto, puoi agire da solo a casa.

"Leader": crudele o giusto?

Il secondo estremo nell'innalzare un cane è cercare di raggiungere un potere illimitato su un animale con l'aiuto di crudeltà immotivata.

È facile per un uomo sentirsi come un dio quando ha un essere pronto a eseguire qualsiasi comando. Sfortunatamente, alcuni non capiscono che è sufficiente chiedere al cane di fare qualcosa - e risponderà alle parole del proprietario autorevole. E i colpi inflitti per nessuna ragione particolare offenderanno l'animale, e l'unica cosa che otterrete sarà una paura di panico davanti a voi, che rallenterà ulteriormente il processo di apprendimento. Una simile punizione di un cane è un grosso errore.

Tuttavia, non tutti i cani si siedono sotto una scopa: quando l'animale cresce ed è più forte, punirà sicuramente la persona per crudeltà. E quasi nessuno condannerà l'animale domestico: si difenderà semplicemente dalla persona che lo ha reso il suo giocattolo vivente. Dopotutto, negli animali, il leader non è solo forte, ma anche intelligente, indulgente e, ovviamente, giusto. Per lui, la manifestazione dell'aggressione è solo un modo per punire i colpevoli e non un'opportunità per affermarsi. Non appena il cane si rende conto che la persona non conosce la misura della punizione, dubiterà della sua autorità - e inizierà a combattere.

Benvenuto nel pacchetto!

Se semplicemente non hai abbastanza esperienza per determinare da solo dove dovrebbe andare il confine della libertà canina, ricorda che per permettere all'animale di dormire sul divano o, per esempio, prendere cibo dal tavolo, la cosa principale è che il proprietario abbia la stessa autorità. Quindi in qualsiasi situazione sarai in grado di chiamare il cane o proibire qualsiasi azione ad esso - e arriverà correndo alla prima chiamata, smetterà di comportarsi indifferentemente senza la minima resistenza, eseguirà qualsiasi comando senza dubbio. Se lui, abituato ad obbedire alla tua volontà, disobbedisce, allora può e deve essere punito, secondo la natura della punizione con il grado di disobbedienza.

Determina la tua leadership nel "branco" puoi anche grazie al cibo. Il primo dovrebbe sempre mangiare quello principale. E già dovrebbe comportarsi come un "leader" - condividere con chi gli obbedisce. Pertanto, offrendo al cane una ciotola di cibo, fingi di essere interessato al suo contenuto, ma quando lo metti, non lasciare che il cucciolo vada nella ciotola in modo che capisca quanto è generoso il tuo "dono": il permesso di iniziare a mangiare in presenza del proprietario.

Periodicamente, puoi "controllare" l'obbedienza di un animale domestico: prendere una ciotola, fermarsi e dare. Il cane non dovrebbe mostrare disaccordo. E se lei inizia a ringhiare, correre verso di te, o cercare di proteggere il suo cibo, allora merita una punizione perché si considera un ospite "più forte".

Se un pezzo di delicatezza è caduto sul pavimento - solo il principale ha il diritto di sollevarlo! Un cane può farlo solo se è permesso. Se il cane ha rubato qualcosa, sia esso un regalo o un giocattolo, è obbligato a darlo su richiesta.

È importante imparare a distinguere tra l'aggressività dell'animale e il comportamento semplicemente violento durante il gioco o il brontolio. Il cane può "borbottare" forte e terribilmente, ma allo stesso tempo Non mettere minacce a questi suoni. Inoltre, i cuccioli a volte cercano di giocare con il proprietario nel modo in cui fanno l'uno con l'altro - scherzosamente attaccando e mordicchiando. Non puoi punire i bambini - non vogliono ferirti. In una situazione del genere, sarebbe saggio proteggere le tue mani con uno spesso straccio o una giacca imbottita e unirti al gioco. Tuttavia, spetta al proprietario decidere quando terminerà il gioco. E se i cuccioli si rifiutano di calmarsi, possono essere sculacciati per disobbedienza: la tua squadra è la legge!

Tutto è in ordine!

Poiché l'atteggiamento del cane nei confronti del proprietario è basato sull'istinto, essi devono essere soggetti a punizione. Cioè, all'inizio ammonisci minacciosamente ciò che minaccia il tuo animale domestico con violazione della gerarchia che hai stabilito. La tua intonazione dovrebbe far capire al cane che è ora di smettere, altrimenti sentirà dolore. E solo se il cane ha ignorato l'avvertimento, puoi punirlo.

Guarda la reazione del tuo cane alla tua voce. Se vedi che il cane si calma - preme le orecchie, abbassa la coda, piega le zampe anteriori, in nessun caso non continua a urlare, o, soprattutto, non inizia a battere il cane. Una posa di obbedienza implica una richiesta di perdono, e se ignori la richiesta del cane, vedrai che ti stai comportando in modo incoerente e ti arrabbi. Meglio approvare le sue azioni.

Se l'animale non è contrario a un conflitto, assumerà una posizione minacciosa, ghignherà i denti e si raddrizzerà, alzando le orecchie. In questo caso, sarà inevitabilmente punito.

Sfortunatamente, combattere la disobbedienza dei cani è meglio con la forza. Inoltre, la punizione deve seguire immediatamente per cattiva condotta, altrimenti il ​​cane perderà la connessione tra il suo comportamento e la tua aggressività e considererà la crudeltà immotivata.

Un cucciolo colpevole è sufficiente a scuotere il collare più volte, sollevandolo da terra e urlando minacciosamente contro di lui. Poi lascia andare - e stai in piedi con uno sguardo minaccioso. Se il cucciolo ha adottato la posizione di presentazione, significa che hai fatto tutto correttamente. Altrimenti, dovrai ripetere la punizione, forse più forte. Ma solo fino a quando il cucciolo assume la posizione di sottomissione!

Non c'è bisogno di sentirsi in colpa, costringendo il cane all'obbedienza, portandolo fuori dal letto o chiedendo di restituire le pantofole al luogo. Dopotutto, qualsiasi cane sarà felice di amare un proprietario forte, saggio ed equo. Rispetta il suo ruolo nella sua vita e si sente protetta. Quindi, la gerarchia non disciplina solo il cane, ma un effetto positivo sulla sua psiche.

Загрузка...

Guarda il video: PUNIRE il CANE? Parliamone!!! (Settembre 2020).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;