Le malattie più comuni del pastore tedesco

In generale, il pastore tedesco è un cane forte e robusto, sebbene i suoi singoli membri possano avere tendenze ereditarie verso un certo numero di malattie.

Questo si riferisce principalmente al sistema muscolo-scheletrico, poiché anche i giovani animali possono soffrire di displasia dell'anca e del gomito o avere problemi con i dischi intervertebrali.

Inoltre, i rappresentanti di questa razza hanno un numero di diverse malattie dell'occhio - distrofia corneale, cataratta, lussazione della lente, pannus, dermoide, melanoma della coroide anteriore, protrusione (perdita) della ghiandola lacrimale del terzo secolo, e inversione della cartilagine del terzo secolo. Sono spesso scambiati per tumori e rimuovono un occhio relativamente sano.

Le malattie più comuni del pastore tedesco

I cani da pastore non sono raramente un fenomeno come il gonfiore, quindi non possono sovralimentare e la qualità del cibo deve essere monitorata. Le allergie nei pastori tedeschi si manifestano spesso sotto forma di dermatite e nella fase iniziale possono passare inosservate. I primi segni sono prurito, un animale, senza una ragione apparente come una pulce in un cane, comincia a prudere. Ma può essere un segno di malattie della pelle:

  • pododermatite,
  • piodermite,
  • abrasioni,
  • seborrea o pemfigo eritematoso.

Inoltre, la dermatite può indicare malattie degli organi interni.

I pastori tedeschi sono inclini a ipersensibilità congenita agli allergeni ambientali - allergie atopiche, che si manifestano all'età di 1-3 anni. Il suo sintomo caratteristico è il forte prurito alle zampe, alla testa e alle ascelle. In questi posti ci sono graffi. A volte nei cani da pastore, l'otite esterna è l'unico segno di allergia atopica.

Con l'età, i pastori tedeschi hanno un rischio crescente di sviluppare malattie cardiovascolari come la displasia tricuspidale o mitralica, la stenosi aortica. Inoltre, i maschi sono più suscettibili alle malattie del sistema cardiovascolare.

Pastori tedeschi con colore nero più spesso dei loro simili di altri colori soffrono di peste.

Malattie del cucciolo di pastore tedesco

Se in giovane età un cane da pastore soffre di diarrea (spesso associata ad allergie atopiche), può sviluppare una complicazione come l'invaginazione intestinale.

I cani di questa razza spesso sviluppano leucemia e diabete. I cuccioli hanno spesso una mancanza di ormone della crescita. Tali bambini smettono di crescere a due mesi di età. Sono piegati proporzionalmente, ma fino alla vecchiaia conservano il loro "aspetto da cucciolo", sebbene non vivano a lungo. In questi animali si possono osservare iperpigmentazione della pelle e sacche di alopecia, ipoplasia dei testicoli.

Nei giovani pastori fino a un anno e mezzo, la malattia ossea di origine sconosciuta è abbastanza comune: la panostite eosinofila. Quando si verifica, un attacco è forte, quindi debole zoppia. Molto spesso l'omero è interessato.

Anche per i pastori tedeschi tali patologie come le fistole perianali vicino all'ano e la piodermite superficiale ricorrente sono caratteristiche. Uno dei problemi più seri dei cani da pastore è la paresi o la paralisi degli arti posteriori, che spesso si verifica nei maschi dopo 6-7 anni.

I suoi primi segnali sono l'incapacità dell'animale di saltare oltre gli ostacoli. È difficile per lui salire le scale. Nel corso del tempo, si sviluppa la paralisi della coda, e poi si sviluppano gli arti posteriori, e si verifica l'incontinenza delle feci e delle urine. Il cane deve essere addormentato a causa dell'incurabilità della malattia.

In ogni caso, i cani di età superiore ai 7 anni hanno bisogno di controlli regolari presso il veterinario per la tempestiva individuazione e prevenzione della malattia del pastore tedesco.

Malattie del mio pastore tedesco (visitatore della storia www.dogsecrets.ru)

Quasi un anno fa ho comprato un cane. La mia scelta era un pastore tedesco. È una custode ideale e mi si adatta perché vivo a casa mia: nel primo anno della mia vita, un pastore tedesco, come un bambino piccolo, può spesso ammalarsi. Le malattie più comuni sono l'otite e le malattie muscoloscheletriche, nonché l'indigestione.

L'otite (infiammazione dell'orecchio) viene trattata rapidamente se il trattamento viene avviato immediatamente dopo la comparsa dei primi segni della malattia. Per trattare l'otite nei cani, è necessario determinarne la causa. Se l'ansia del cane, lo scarso appetito, lo scarico dalle orecchie che hai notato non molto tempo fa, puoi trattare il tuo animale da solo. Per fare questo, dovrai acquistare gocce per le orecchie nella farmacia veterinaria che contiene farmaci antinfiammatori e antimicrobici e seppellire le orecchie del tuo cane con loro secondo le prescrizioni del veterinario.

Tali cadute come Aurikan, Gentalaline, Bakstsid e altri sono tra tali preparazioni. Molto spesso si può trovare zoppia nei pastori tedeschi - una malattia del sistema muscolo-scheletrico. Non preoccuparti per il cane - è solo che il cane ha un sacco di peso e le articolazioni sulle zampe anteriori non sopportano tali carichi. La prima volta che consiglio di somministrare le pillole per cani "Chondroctol", questo farmaco può curare un cane con un corpo forte o "ChondroKan".

I piccoli pastori adorano mordicchiare qualcosa. Il mio animale domestico ha rosicchiato tutto ciò che è caduto nel suo campo visivo. Per evitare questo, ho deciso di comprargli un grosso osso, ma non sapevo dove avrebbe portato. Tre giorni dopo iniziò a mangiare male, divenne "triste", non voleva giocare con me e, anche quando lo portai a fare una passeggiata, si sdraiò vicino a un certo albero (all'ombra) e non voleva andare da nessuna parte, trovò sangue nelle feci.

Siamo andati dal veterinario. Il veterinario ha severamente vietato di dare ossa e ha prescritto un trattamento rigoroso. Ho fatto tre colpi di antibiotici al giorno e ho dato da bere il tè achillea. Ma Clif (che è il nome del mio "tedesco") non voleva berla, perché il brodo era amaro. Ho dovuto chiedere a mio marito di aprire la bocca con una forza, e gli ho versato un decotto in bocca con una siringa. Abbiamo anche curato con successo il mal di stomaco, ma per me ho fatto una conclusione: non dare mai le ossa!

Il mio ultimo consiglio è di non provare a curare il cane da solo, senza un veterinario, poiché questo può causare complicazioni della malattia e portare a malattie croniche. Lascia che il tuo animale domestico sia sempre sano e giocoso!

Maggiori informazioni su altre malattie insidiose nei seguenti articoli: Piroplasmosi nei cani: sintomi, trattamento, rabbia nei cani, enterite nei cani.

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;