La storia del bullmastiff

La versione tradizionale dell'origine della razza Bullmastiff.

Si ritiene che razza bullmastiff - Questa è una delle razze relativamente giovani, allevate alla fine del 19 ° secolo dai boscaioli in Inghilterra per la protezione contro i bracconieri. Le leggi dell'Inghilterra, tradizionalmente molto severe (se non crudeli) per i bracconieri, prevedevano la pena di morte per quasi ogni reato.

E, quindi, il bracconiere in nessun caso si è arreso ai ranger, anche nelle situazioni più disperate, respingendo e resistendo fino all'ultimo. La frequente morte di guardie forestali e ranger ha causato l'allevamento del bullmastiff per aiutare nella lotta contro i bracconieri. I cani di questo prod sono potenti e senza paura, come i mastini, e la taiga è veloce e testarda come i bulldog (ora i cosiddetti Bulldog inglesi antichi, che sono molto diversi dai bulldog moderni).

Queste due razze divennero il "risultato" per l'allevamento del bullmastiff. I guardaboschi avevano bisogno di un cane che non facesse clamore quando si avvicinava al bracconiere e, a comando, lo avrebbe attaccato violentemente e senza paura. Il risultato è stato un cane, forte e veloce, ma, date le qualità di combattimento delle razze originali, è molto feroce. Cioè, ora i bracconieri dovevano essere salvati dalle zanne di questi cani.

Questo è il motivo per cui i Bullmastiff iniziarono a svezzare il morso del nemico. Era necessario solo rotolare giù e premere il bracconiere a terra con il peso corporeo del cane. E così svezzato che i bullmastiff moderni hanno abbastanza tempo per allenarsi in modo che non esiterebbero a usare i loro denti. E già se "hanno oscillato" fino a questo, poi il nemico - state attenti!

Con una diminuzione del numero di bracconieri, i bullmastiffs cominciarono ad essere usati come cani da guardia, a volte cani da guardia. Tuttavia, questa versione tradizionale, sebbene abbia il diritto di esistere ed è vera sotto molti aspetti, tuttavia, a nostro avviso, necessita di qualche aggiunta.

Chiarimento in primo luogo

Torniamo alle qualità che ci si aspetterebbe idealmente dal bullmastiff derivato. Doveva proteggere il suo padrone in modo affidabile (significa essere forte, vizioso, senza paura) e trovare, inseguire il bracconiere (significa, avere un buon senso, essere forte, appiccicoso all'inseguimento e impetuoso).

Cioè, la specializzazione funzionale dei bullmastiffs consisteva in quei servizi che erano chiamati "Servizio di Guardia Protettiva (ZKS) e Servizio di investigazione" (RS) al momento di DOSAAF, pertanto dal Bullmastiff non era richiesto nulla di fondamentalmente nuovo dal punto di vista della specializzazione funzionale. gli stessi compiti furono svolti con successo e portati avanti da cani da pastore tedeschi, rottweiler, dobermann e molte altre razze di servizio, nazionali e straniere.

Un aspetto insolito e piuttosto interessante è stato proprio l'approccio alla risoluzione del problema, in particolare l'approccio alla determinazione delle razze, i cui ibridi potrebbero soddisfare al meglio i requisiti specificati.

Chiarimento secondo

Prestare attenzione alla qualità delle rocce originali. Cosa sappiamo di loro? Sia il mastino che il bulldog erano già razze indipendenti e ben formate. Sia la razza che l'altra appartenevano al gruppo di razze, che era consuetudine chiamare Bulen - o Berenbeitzer (Byko - o Medvedavy). Cioè, il carattere e il desiderio di combattere in entrambe le razze sono stati sviluppati molto, molto bene.

Ma, sfortunatamente, per una serie di ragioni, né l'uno né l'altro erano sufficientemente adatti alle esigenze dei ranger. Il mastino è massiccio, ma non molto veloce. Il bulldog è duro, malvagio e rapido, ma un po 'facile da riempire senza problemi un uomo adulto e forte. È necessario pensare che il "materiale" iniziale (rappresentanti di entrambi i bulldog e dei mastini) fosse in quantità sufficiente per i ranger, poiché l'attività sull'allevamento della razza bullmastiff non era affatto un programma statale della Gran Bretagna.

Colpisce il fatto che l'idea di allevare un bulldog e un mastino ibridi "accendesse" contemporaneamente un sacco di guardie forestali e ranger in diverse parti del paese, oi cani allevati li apprezzavano così tanto che le notizie su questi cani si diffondevano quasi all'istante. Dopo tutto, non c'è nessuno che possa essere considerato l'unico creatore del bullmastiff, come Ludwig Dobermann - il creatore del Doberman, il capitano Gordon - il creatore (secondo alcune versioni - il restauratore) del setter Gordon, ecc.

Cioè, per l'aspetto di una mandria dello stesso tipo di cani, sono necessarie diverse condizioni iniziali: in primo luogo, un gran numero di appassionati che potrebbero essere impegnati in attività di riproduzione per un lungo periodo; in secondo luogo, una quantità sufficiente (grande) di "materiale sorgente" (rappresentanti di razze di mastini e bulldog); in terzo luogo, l'inesauribile, lunghissima rilevanza di tali attività per un numero significativo di consumatori; in quarto luogo, la fattibilità economica di questo lavoro.

Gli inglesi sono molto orgogliosi della razza bullmastiff e la chiamano la "razza britannica pura", che significa "razza veramente inglese", poiché è stata allevata con la partecipazione di due razze inglesi: il mastino inglese e il bulldog inglese.

Le straordinarie qualità del bullmastiff si profilavano inizialmente, grazie ai bisogni puramente utilitaristici del loro uso quotidiano, ei cani, almeno in qualcosa che non soddisfaceva i bisogni, venivano respinti immediatamente con una "mano di ferro".

Questo approccio è anche universale, indipendente dalla razza, dall'era, dalla posizione geografica, ecc. Ricordiamo, ad esempio, i levrieri caucasici e asiatici e i metodi di selezione e riproduzione, i bull terrier, i cani russi e così via.

Chiarimento terzo

Possiamo davvero supporre che la razza Bullmastiff sia stata allevata (come scrive la maggior parte dei libri di riferimento) alla fine del 19 ° secolo? Ida e no. Sì, perché durante questo periodo furono registrati i primi bullmastiff: partecipanti a spettacoli e mostre, furono istituiti i primi pedigree e furono fondati club di dilettanti e allevatori di bullmastiff.

No - perché gli ibridi delle due razze originali sono noti da moltissimo tempo e i loro riferimenti sono dati in molte e molto diverse fonti. Ma l'allevamento mirato di cani di questa razza inizia proprio dalla fine del 19 ° secolo - quando c'era davvero un bisogno urgente per loro. Divertente, ma in alcuni dei primi pedigree dei mastini inglesi ci sono i bullmastiff! E nel primo pedigree di bullmastiffs, puoi persino trovare i bloodhound. Solo i bulldog non sono indicati come il risultato di incrociare razze diverse.

Da ciò possiamo concludere che i cani adatti imploravano prima di tutto, o meglio, esclusivamente le loro qualità lavorative! E a nessuno importava particolarmente della purezza delle linee di sangue!

Molti cani che sono elencati nel bullmastiffs di razza (e anche mastiffs) non conoscono i produttori. Potrebbero essere stati appena trovati da qualche parte sulla strada e venduti da qualcuno sconosciuto. Confronta questo con il fatto che alcuni wolfhound caucasici o asiatici non hanno alcuna indicazione di antenati, ad esempio, nella quarta generazione.

Загрузка...

Guarda il video: #1 Cucciolo di Bullmastiff regalato a sorpresa!! (Settembre 2020).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;