Camminando con un cucciolo

Camminare come quasi tutti i cuccioli sani. Altrimenti, dovresti prestare attenzione alla salute del cucciolo, alla sua reazione all'ambiente e chiedere l'aiuto di uno specialista.

(L'inizio dell'argomento, leggi nel precedente articolo: Mantenere i cani)

Non dobbiamo dimenticare che prima della prima camminata è necessario attuare tutte le misure necessarie per la vaccinazione, e allo stesso tempo impegnarsi nella socializzazione primaria del cucciolo a casa. Dopo di che - cammina sulla salute con un cucciolo il più spesso possibile, naturalmente, osservando il regime di età di stress fisico e psicologico.

Regole per camminare con un cucciolo

Fino a quando il cucciolo ha 3 mesi, si raccomanda di camminare con lui in luoghi lontani da strade rumorose con traffico intenso, da grandi imprese, da luoghi affollati di persone e animali.

Dopo che il cucciolo si è abituato all'ambiente urbano e ha stabilito un forte contatto con il proprietario, è possibile uscire periodicamente dalla città, il che ha un effetto molto benefico sulla salute del bambino e sul suo sviluppo sociale.

Non puoi:

  • Camminare un cucciolo in campi da gioco e campi sportivi, i territori delle scuole materne, scuole, ospedali.
  • Camminare a temperature estreme, freddo, forti nevicate, disgelo pesante.
  • Lasciare il cucciolo a fare una passeggiata da solo, è assolutamente vietato senza un ospite!

Dai primi giorni di cammino con un cucciolo, è necessario fornire al suo corpo in crescita esercizi fisici sistematici che aumentino gradualmente di durata e intensità. Il carico richiesto è fornito con successo da passeggiate e giochi. Ma bisogna fare attenzione: fisicamente, il cucciolo è ancora piuttosto debole, l'aumento del carico è insopportabile e non porterà altro che danno.

Pertanto, mentre si cammina, non dimenticare di fermarsi periodicamente, per dare al bambino l'opportunità di rilassarsi e guardarsi attorno. Ricorda che le passeggiate con un cucciolo sono utilizzate non solo per rafforzare la sua salute (e la sua), ma anche per acquisire esperienza di vita, addestrarlo a rispondere adeguatamente alle condizioni ambientali in costante cambiamento, sviluppare una risposta adeguata a vari stimoli esterni ed interni. Con la massima efficienza, cerca di utilizzare il processo di camminata per addestrare il tuo cucciolo a eseguire vari comandi, evitando di lavorare troppo al cucciolo.

In luoghi calmi (idealmente recintati), il guinzaglio può essere slacciato: lasciare correre il bambino in modo indipendente - la libertà stimola la conoscenza.

Ricorda sempre che una strada cittadina per un cucciolo è composta da migliaia di odori piacevoli e sgradevoli, suoni, luce intensa, velocità, pericolo. Un cucciolo, abituato al fatto che a casa è circondato dalla cura e l'attenzione di poche persone, è già stressato durante la prima passeggiata. Osserva attentamente il cucciolo durante la passeggiata, in caso di paura, cerca di distrarlo con qualcosa di positivo e calmalo, allontanandolo gradualmente dalla fonte di paura.

All'inizio, come detto sopra, è meglio camminare con il cucciolo in luoghi tranquilli, calmi, senza forti irritanti. Un cucciolo durante una passeggiata, anche in questi luoghi, riceverà ancora molte nuove impressioni ed emozioni. Se la tua casa è circondata da strade rumorose o altre case, è meglio camminare con il tuo bambino la mattina presto o la sera tardi per ridurre al minimo la possibilità di suoni e altri stress.

Proteggi il tuo bambino da incidenti. Prova ad anticipare qualsiasi situazione pericolosa.

Dopo aver raggiunto i 3 mesi di età è necessario complicare gradualmente il percorso del camminare: aumentare il tempo di camminare, far conoscere al cucciolo quanti più stimoli distrattori possibili, abituarlo ai suoni e agli odori dei veicoli in movimento. Gradualmente, è necessario espandere la cerchia delle conoscenze con persone e animali, in primo luogo con altri cani (preferibilmente non con randagi, con il "padrone" calmo).

Viene gradualmente insegnato a luoghi popolati su siti con trasporto di cuccioli e li passano sempre al guinzaglio e finimenti (colletto). Se il cucciolo ha paura di qualcosa, dovresti immediatamente calmarlo, distraendolo e accarezzandolo. Il proprietario stesso non è molto nervoso e non è turbato, poiché il suo stato nervoso quasi immediatamente influenzerà negativamente il cucciolo. Se un oggetto spaventato non è potenzialmente pericoloso, puoi gradualmente distrarre il tuo cucciolo con un gioco, avvicinarlo per permettere al bambino di annusare, ispezionare e assicurarsi che non ci siano minacce.

Sarà fantastico se il cucciolo ha la possibilità di giocare con giocattoli e compagni in posti sicuri.

È importante! Trasporto urbano: per un cucciolo una fonte di nuovi suoni, nuovi odori acuti. Ma allo stesso tempo - una fonte di gravi potenzialmente pericolosi. Pertanto, è necessario insegnare a un cucciolo a non evadere dalle auto e dagli autobus che viaggiano lungo i propri percorsi, ma allo stesso tempo insegnare a non saltare sulla strada e ad essere attenti accanto ai veicoli in movimento.

In 3-4 mesi Continuiamo ad aumentare gradualmente il tempo dei giochi e delle passeggiate, l'attività fisica, osservando da vicino che il cucciolo non lavora troppo.

A questa età, un'attenzione particolare è rivolta allo sviluppo della squadra che vieta.

In 4-8 mesi anche aumentare gradualmente il tempo e la lunghezza delle passeggiate. Introdurre gradualmente tutti gli stimoli nuovi. Ma non è consigliabile fare l'intera passeggiata nelle immediate vicinanze di forti irritanti.

Passeggiate e non solo

Abbiamo già detto che le passeggiate dovrebbero essere utilizzate non solo per il mandrino, lo sviluppo fisico e la promozione della salute, ma anche per conoscere il mondo, la comunicazione più efficace di un cucciolo con il proprietario, per allevare un cucciolo e la sua formazione iniziale. Durante la camminata, è necessario allenare periodicamente varie squadre ("Per me", "Siediti", "Sdraiati").

Le lezioni non dovrebbero essere lunghe: non si possono trasformare le passeggiate in classi continue su istruzione e formazione, altrimenti c'è una costante inibizione del naturale desiderio del cucciolo di libertà, comportamento attivo, e questo a sua volta può influenzare negativamente il suo sviluppo, lo sviluppo di utili abilità comportamentali attive.

Attenzione! Il proprietario durante una passeggiata con un cucciolo deve essere estremamente attento, monitorando e valutando costantemente l'ambiente, notando tutte le sfumature e il minimo, anche potenziale, pericoli, cercando in tal modo di evitarli.

Lunga escursione

Possibile e molto utile se si valutano correttamente le capacità fisiche del proprio cane e commisurato il carico imminente con le capacità del proprio cane.

Il cane durante l'intero viaggio ha un'eccellente opportunità di spostarsi su terreni diversi, dalla composizione di cui il carico sulle zampe cambia periodicamente. In una lunga camminata, una persona di solito va dritta lungo un certo percorso, e il cane, senza guinzaglio, si muove con sprechi in direzioni diverse, a zigzag, cerchi, superando la traiettoria che è molto più lunga e complessa della persona.

Se possibile, fai altre soste. Andando con un cane in una lunga camminata, il proprietario deve essere sicuro che il cane esegua senza esitazione i comandi "Per me" e "Fu", poiché potrebbero esserci molte tentazioni in giro: farfalle, scarafaggi e altri insetti, uccelli e animali domestici e selvatici. In ogni caso, quando appaiono tali irritanti, è meglio prevenire possibili situazioni non standard e portare il cane al guinzaglio.

Fai attenzione, non lasciare il cane lontano nella foresta profonda: gli animali selvatici, i serpenti sono un vero pericolo, quando incontrare il tuo cane può comportarsi in modo inadeguato.

jogging

Le corse sono molto utili da combinare con le passeggiate. Puoi correre, tenendo il cucciolo al guinzaglio, in luoghi tranquilli dove nulla minaccia e non interferisce con la libera circolazione. È anche molto importante non esagerare. Se il cucciolo è oberato di lavoro e inizia a ritardare o fermarsi, devi immediatamente smettere di correre, dare al cucciolo un periodo di riposo e continuare a seguire un passo tranquillo. Nei prossimi 3-4 giorni il carico dovrebbe essere ridotto, riducendo la lunghezza delle corse. Quindi il carico può essere gradualmente aumentato nuovamente.

È consigliabile utilizzare il jogging a ogni passeggiata o almeno 3-4 volte a settimana. Successivamente, quando il cane si abitua ai carichi, il proprietario può usare la bicicletta quando fa jogging con il cane. In inverno, le passeggiate con gli sci sono molto utili per il proprietario e il cane: il cane otterrà uno sforzo fisico eccellente, spostandosi dietro il proprietario nella neve profonda, ma non dovresti muoverti su una dura crosta (possibile danno alle zampe).

La durata della corsa dipende dalla razza, dall'età, dallo sviluppo fisico. La media è:

Загрузка...

Guarda il video: Il cucciolo di beagle non vuole camminare, si scatena il dibattito sulle cause (Settembre 2020).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;