Parto nei cani: cosa deve sapere il proprietario dell'animale domestico

Vogliamo legare una cagna, ma mai prima di aver partorito nei cani.

Come prendere in consegna il cane? Cosa dobbiamo sapere per dare alla luce un cane senza complicazioni? Quali sono i segni del parto nei cani? Come si comporta un cane dopo il parto? - periodicamente riceviamo tali domande dai visitatori del nostro sito.

Tutto ciò che è necessario durante il parto, dovresti prepararti in anticipo. È necessario avere un termometro a portata di mano, un paio di forbici sterilizzate affilate, diversi pacchetti di tovaglioli di garza di grandi dimensioni sterili, una siringa con un'emulsione di sintomicina, una scatola di circa le seguenti dimensioni (30 × 30 cm). Avrà bisogno di mettere cuccioli nati lì, mentre la cagna partorirà i prossimi, abbastanza giornali per mettere in loro la spazzatura e la placenta, oltre a un contenitore con un antisettico disciolto (per esempio, una soluzione debole di permanganato di potassio) per la disinfezione le mani.

Dovresti anche avere una scala, un quaderno o un quaderno per segnare il momento della nascita della cucciolata e fili colorati spessi per contrassegnare i cuccioli. Idealmente, sarebbe molto desiderabile se qualcun altro ti aiutasse con il parto nei cani.

7-10 giorni prima di dare alla luce un cane, preparare un posto per il parto. Il parto in cani di piccole razze può avvenire sul divano, preoccupati solo che le femmine non siano incustodite per un istante. Naturalmente, in nessun caso il cane può saltare giù dal divano per non ferire i cuccioli. In ogni caso, dato che potrebbe essere necessario trascorrere diverse ore vicino al cane, scegliendo un posto per il parto, essere guidato dal buon senso - dopo tutto, il cane stesso, in generale, non gli importa.

Segni di parto nei cani

Di solito, i segni di stretta collaborazione nei cani non passano inosservati al proprietario. Prima della nascita il cane vaga senza meta intorno alla casa, poi si addormenta nel mezzo della stanza, poi improvvisamente inizia a "scavare" nella sua scatola, respirando pesantemente di tanto in tanto.

Poche ore prima dell'inizio del travaglio, il cane assume una tipica posa. In altre circostanze, i cani raramente mentono in questo modo: allungano completamente le loro zampe anteriori, con la testa bassa tra loro e gli occhi molto tristi. L'ansa diventa morbida, appare la scarica mucosa incolore.

Il segno più evidente che la consegna di un cane si sta avvicinando è la temperatura corporea. Se in condizioni normali la temperatura del cane è di circa 38,5 gradi, allora quando il parto si avvicina, scende di circa 2 gradi - a 36,5 gradi e più in basso. Ciò significa che il cane deve partorire entro le prossime 24 ore. Affinché il parto del cane non ti sorprenda, devi misurare la temperatura della cagna 2 volte al giorno per tutta la settimana prima della nascita.

Se i precursori del travaglio iniziale, i cani non hanno 48 ore dal momento in cui la temperatura scende (contrazioni e tentativi) - assicurati di contattare il veterinario.

Per quanto riguarda l'assistenza ostetrica alla nascita, prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Un cucciolo nato nel mondo è obbligato a iniziare a respirare il più presto possibile dopo la nascita, ma tutte le procedure necessarie con esso vengono eseguite solo dopo che il cordone ombelicale è stato tagliato.
  • Non oltre un'ora dopo la nascita, il cucciolo deve ricevere una porzione di colostro, altrimenti si indebolirà rapidamente e non sarà più in grado di succhiare.
  • Rimuovere la cagna per facilitare ogni tre ore, in particolare - nel caso di lavoro prolungato. Scendi sull'ascensore, sali - sulle scale. Questa è una buona stimolazione del lavoro.
  • Ci sono sintomi nei cani che non lo fanno da soli e la presenza di un veterinario durante il parto è fondamentale. Questi sono tali sintomi: forti contrazioni inefficaci e tentativi per più di due ore, quindi - cessazione dell'attività lavorativa; perdita di coscienza, grave pallore delle mucose, respiro pesante, assenza di occhi, abbassamento della testa sulla schiena o crampi.
  • Non utilizzare strumenti o stimolanti in caso di complicazioni del travaglio. Un comportamento così frettoloso può costare la vita della tua cagna e dei suoi cuccioli.
  • Cerca di non agitarti, urlare o essere nervoso - la tua condizione viene trasmessa al cane, ed è già eccitata!
  • Se possibile, cerca di aiutare il cane (ad esempio, tratti un cucciolo se non mostra interesse per il cane).
  • Anche se, in linea di principio, la maggior parte delle femmine riesce facilmente, dovresti essere attento alle madri di tali razze come carlini, bulldog francesi, bassotti, terrier giocattolo, levrieri italiani e altri cani che hanno caratteristiche della struttura dello scheletro.
  • Dopo aver dato alla luce un cane, ispeziona tutti i cuccioli per notare anomalie congenite o altri difetti che non sono coperti dallo standard di razza. Nella prima settimana cerca di non mostrare escrementi carini agli amici. Questo può essere fatto più tardi, quando i cuccioli crescono e la cagna cesserà di essere molto nervosa.

Leggi altro articolo sull'argomento: Cani Techka

Cane dopo il parto

In questo momento, il cane non si trova per lunghe passeggiate. Il suo corpo stanco non è ancora tornato alla normalità e ha bisogno di riposo. Subito dopo aver partorito per diversi giorni, il cane ha un istinto materno estremamente pronunciato, e oltre a questo, l'istinto di proteggere il neonato.

Il cane avrà paura di lasciare i bambini anche per un breve periodo. Dopo 2-3 settimane, il cane inizierà a calmarsi e da questo punto è possibile aumentare la durata della camminata.

Cosa dare da mangiare al cane dopo il parto

Subito dopo la nascita è finita, il cane non ha bisogno di cibo. Mangia la placenta rimanente (placenta con i resti della membrana fetale). Sono estremamente ricchi di sostanze nutritive. Ma non permettere al cane di mangiare più di tre o quattro secondi. È importante fornire all'animale sufficiente acqua pura. Dopo 6-8 ore sono trascorse dopo il parto, puoi dare il cibo leggero agli animali.

È imperativo che il cibo sia in forma liquida o frammentata. Per 1 volta non puoi dare molto cibo. È necessario nutrire il cane per non molti, ma spesso. Consigliato 5-6 pasti al giorno. Durante l'allattamento, che di solito dura 5-6 settimane, il cane ha bisogno di più nutrienti del solito, specialmente le proteine ​​ne hanno bisogno. Non dimenticare di vitamine e minerali (in particolare fosforo e calcio).

È consigliabile in questo momento nutrire il cane con cibo secco di alta qualità. Se nella dieta sono usati mangimi più economici, è necessario aggiungere integratori vitaminici e minerali. Quando un cane dopo il parto consuma, come nei tempi normali, solo un'alimentazione standard, questo può avere un effetto negativo sulla sua salute.

Ciò è spiegato dal fatto che il cucciolo di cane con il latte fornisce tutti i nutrienti più utili e necessari. E con la loro carenza, può ammalarsi. Siate particolarmente attenti al cane dopo il parto. Se trovi dei segnali di avvertimento (la temperatura è salita a 40 gradi e più in alto, è apparso uno scarico purulento o rosso vivo, un odore sgradevole, il cane è diventato irrequieto, si rifiuta di mangiare), chiama subito il veterinario!

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;