Estrema dei cani, come sviluppare il profumo di un cane?

Ma nonostante il senso ben sviluppato dei cani e l'eccezionale capacità di distinguere gli odori, non tutti i cani li percepiscono altrettanto bene. Come sviluppare il profumo di un cane? Cercheremo di dare una risposta dettagliata in questo articolo.

Ad esempio, un cane distingue perfettamente l'odore dell'acido butirrico contenuto nell'olio rancido. Affinché questo odore sia percepito da una persona, occorrono almeno 7 miliardi di molecole per 1 cm2 di aria e per un cane solo 9 mila molecole.

L'acido acetico è peggio percepito. Ma l'odore dei fiori è facilmente riconoscibile dal cane, inoltre, le dà piacere. Tuttavia, gli allevatori di cani sono più interessati alla capacità dei cani di distinguere dall'odore delle persone. Gli studi hanno dimostrato che è possibile simulare artificialmente l'odore di una persona. È costituito da acidi grassi: butirrico, acetico, propionico e altri.

Cosa influenza il profumo dei cani e la diffusione dell'olfatto?

L'esperienza a lungo termine conferma i dati della ricerca scientifica: una persona riserva una traccia chiaramente visibile per un cane. Ma la sua qualità non è sempre la stessa. La composizione e la concentrazione di sostanze chimiche sulla pelle di ogni persona ha il suo. Per addestrare correttamente un cane, il suo proprietario deve prima capire che cosa, in effetti, è l'odore.

In realtà, è simile a qualsiasi sostanza fluida. Sappiamo dalla fisica che qualsiasi corpo ad una temperatura superiore allo zero assoluto fa evaporare le molecole nell'ambiente esterno. Il tasso di evaporazione dipende dalla temperatura. Maggiore è la temperatura, maggiore è l'intensità. Il processo di evaporazione è l'emissione di molecole e la loro dispersione nello spazio.

Alla fine, queste molecole sono depositate sul terreno e vari oggetti. Formano l'odore: gli elementi chimici irritano varie parti della mucosa nasale del cane. È dimostrato che i cani percepiscono allo stesso modo sostanze che producono sia reazioni acide che alcaline. La qualità dell'odore è dovuta a una serie di fattori.

La temperatura della superficie della terra e vari oggetti dipende dall'intensità dell'illuminazione solare. Sotto l'azione della luce solare dalla superficie della terra, l'umidità evapora. La persistenza dell'odore dipende dall'intensità dell'evaporazione. Questo è particolarmente evidente durante il giorno. I raggi del sole provocano l'evaporazione attiva di molecole da varie fonti, sia esso un oggetto o un'impronta umana.

Con una forte evaporazione, le molecole si disperdono rapidamente nell'aria, raggiungendo talvolta un'altezza considerevole. Questo porta ad una rapida riduzione degli odori. Di notte, tutti gli odori sono molto più resistenti. La superficie raffreddata della terra evapora molto meno particelle in questo momento. La condensa si verifica nell'acqua contenuta nell'aria, che cade sotto forma di rugiada e conserva gli odori. Pertanto, la pista rimane fresca di notte molto più a lungo che durante il giorno.

La pressione atmosferica influisce anche sulla distribuzione degli odori. Se scende, aumenta il tasso di evaporazione - il che significa che diventa più facilmente percepibile al cane e all'olfatto. Con l'aumento dell'umidità e del vento, il cane prenderà la pista più facilmente. L'umidità è probabilmente il fattore più importante. Il tempo ideale per rintracciare i criminali dovrebbe essere considerato come pioggia pioviggina e nebbia, in cui l'umidità dell'aria raggiunge il suo massimo. Ma la pioggia non è auspicabile: sebbene fornisca un'alta umidità, lava via le tracce. Allo stesso tempo, le particelle di odore vengono semplicemente assorbite nel terreno con acqua.

Il vento può aiutare e interferire con l'istinto del cane, a seconda della direzione e della velocità. Da un lato, contribuisce al diradamento e alla spruzzatura delle molecole, riducendo l'odore, dall'altra - aumenta l'intensità dell'evaporazione dalla superficie della terra e degli oggetti. In questo caso, tuttavia, la pista perde rapidamente freschezza. Questo è tutto ciò che si può dire sui fattori importanti che dovrebbero essere presi in considerazione dal proprietario del cane, se lui sta per addestrarla all'aperto.

L'odore umano è causato dal metabolismo in tutti i suoi organi e tessuti. I prodotti di questo metabolismo sono varie secrezioni: sudore, grasso, liquidi, gas, particelle di pelle morta. Tutto ciò costituisce, per così dire, il contorno generale dell'odore di una persona, che si disintegra ulteriormente in sfumature specifiche: respirazione, sudorazione, respirazione cutanea e odori "locali" - dalle ascelle, dalla testa, dalle palme, dalle gambe, dai genitali.

Inoltre, il cane odora e l'odore dell'ambiente in cui le persone vivono e lavorano - ad esempio, mobili o strumenti di lavoro - per non parlare dei cosmetici.

Il modo più comune per sviluppare l'olfatto e sviluppare il profumo dei cani è il loro allenamento nel riconoscere le tracce umane. Pertanto, è necessario ricordare tutti i componenti che compongono il loro odore.

Oltre all'odore individuale di una persona in particolare, la traccia contiene odori che si verificano quando le persone si spostano in ambienti diversi: sul campo, sul prato, sulla foresta, sulla città, ecc. Questi odori sono causati dal disturbo della struttura del terreno quando si cammina, si danneggiano le piante e si distruggono i microrganismi. Gli odori che accompagnano non possono essere ignorati: sono spesso così forti da attutire l'odore individuale di una persona.

Se vuoi che il tuo animale faccia una buona traccia, inizia a sviluppare fascino del cane necessario il prima possibile. Mentre ti prendi cura del tuo cucciolo, sistemalo in modo sistematico per future attività "professionali". Prova che anche nei giochi usa il suo istinto il più spesso possibile. Cibo preferito (per esempio carne) o un giocattolo nascosto in un'erba fitta e in ogni modo possibile incoraggiare la loro ricerca. Nasconditi, ad esempio, dietro un albero o un cespuglio in modo che il cucciolo debba trovarti con l'odore. Insegna il tuo cucciolo alla squadra "Ishi!". È importante, tuttavia, non esagerare e non andare troppo lontano, altrimenti il ​​tuo cucciolo perderà il gusto per il gioco.

Per riconoscere le tracce specifiche dovrebbe essere insegnato quasi un cane adulto - quando diventa possibile selezionare la motivazione appropriata. Per alcuni cani è un piacere, per altri è un giocattolo preferito, a volte è entrambi insieme. Per il terzo - il proprietario stesso, e poi devi lavorare con un assistente. Un cane non è come l'altro e quindi i primi passi sono i più importanti. La scelta della motivazione diventa il fattore decisivo: in caso di errore, troverai una lunga catena di fallimenti.

Metodi di sviluppo di stile, profumo nei cani

Nel caso in cui, ricordiamo la regola più importante di qualsiasi addestramento del cane: una transizione graduale dal semplice al complesso. Il cane è un predatore e quindi una bestia notturna. La sua attività aumenta al crepuscolo e prima dell'alba. Pertanto, per l'allenamento è meglio scegliere le ore del mattino o della sera. Prenditi cura di un posto conveniente: può essere un prato o un raro sottobosco. Non dimenticare le condizioni climatiche. È più facile incoraggiare un cane a cercare tracce disseminando pezzi di cibo sul terreno. La carne magra tritata o il fegato di manzo bollito sono buoni.

Raccomandiamo il fegato, non perché i cani di solito lo preferiscano alla carne, ma perché si sbriciola più facilmente. Quando si effettua una traccia, è necessario un buon orientamento. Se riguarda la tua impronta personale, questa regola è doppiamente importante. Segna l'inizio della pista con un piolo, un ramoscello o una grossa pietra. Non usare i tuoi vestiti o oggetti personali per questo! Determina in quale direzione soffia il vento, e con questo in mente, traccia un punto di riferimento adatto. Il vento dovrebbe soffiare dal lato o nella parte posteriore.

La prima traccia non viene mai messa contro il vento!

Accanto al piolo c'è il cosiddetto "offensivo". La superficie di circa 3/4 m viene accuratamente calpestata e pezzi di carne sono sparsi intorno ad esso. Basta non lavorare troppo con i piedi, altrimenti danneggi il terreno. Tutto ciò è necessario affinché il cane dapprima "assaggi" completamente l'odore e possa facilmente trovarlo ulteriormente.

Quindi, con un passo normale, dirigetevi verso un punto di riferimento preselezionato, lasciando un pezzo di carne in ogni traccia (o anche tra di loro). La lunghezza della prima traccia non deve superare i 10-15 m. Alla fine della traccia, metti un pezzo di carta o stoffa su cui lasciare più pezzi di carne. Il cane in questo momento dovrebbe essere legato vicino in modo che possa osservare tutte le tue azioni. Se l'esca è cibo, il cane deve essere affamato.

Insegna il tuo cane al colletto con un guinzaglio corto, che indosserà solo quando lavorerai con la pista. Il lungo guinzaglio si intrometterà. Anche all'inizio, il cane deve determinare in modo indipendente la direzione della traccia. Pertanto, per la pista, portarla senza fallo dal lato, e non dall'inizio alla fine. Naturalmente, durante le prime sessioni di allenamento, il cane raccoglierà e mangerà pezzi di carne che la porteranno sulla pista.

Il tuo compito è di guidarlo e incoraggiarlo a cercare. Assicurati che il tuo cane non corra avanti e indietro lungo il sentiero e non sia distratto. Utilizzare i comandi "Cerca!" E "Avanti!". Mentre il cane sta lavorando sull'offensiva, non affrettarti. In generale, tutti questi allenamenti dovrebbero essere calmi e concentrati. Salutare e cercare di adattare un cane a qualcosa di buono non porterà. Alla fine del percorso, permettere al cane di mangiare lentamente la carne, lodarla e giocarci.

Una singola traccia, anche se ripetuta da un cane tre volte alla settimana, non si sta allenando. Ad ogni lezione dovrebbero esserci almeno alcune brevi catene di tracce. Se vuoi raggiungere un successo serio, lavora con il cane ogni giorno o almeno ogni altro giorno. Ridurre gradualmente la superficie dell'offensiva e la quantità di carne dispersa; aumentare la spaziatura tra i pezzi sdraiati.

In futuro, lascia la carne solo alla fine della pista, avvolta in carta o uno straccio. Nel corso del tempo, rimuovere completamente la carne, mettere un oggetto alla fine del percorso e incoraggiare il cane con una delicatezza dalle proprie mani. In primo luogo, breve e dritto, allungare la pista, fare giri e anelli. Inoltre, le curve dovrebbero diventare più ripide, da angoli ottusi alle curve della traccia, andare a sharp. Lasciare più oggetti sulla pista, ridurre il grado della sua freschezza.

Inizia a cambiare il tipo di terreno e l'aspetto della traccia. Presta particolare attenzione alla transizione da una località all'altra. Ha bisogno di essere provato separatamente, poiché diverse parti del terreno hanno i loro odori, che creeranno serie difficoltà per un cane inesperto. Pertanto, quando si cambiano i luoghi, aumentare l'odore, battendo più volte il piede a ogni passo.

Un altro punto importante: il lavoro del cane nei turni e nelle pause della pista. Gli allevatori principianti spesso, con una gestione imbarazzante, insegnano al loro cane a ignorare le curve. Nel tempo, il cane non li ripeterà più per l'inconveniente di un guinzaglio corto, ma per abitudine. È molto meglio contrassegnare con cura le tracce e utilizzare speciali battute in curva per facilitare il lavoro del cane, ma assicurarsi che tutte le interruzioni nella traccia vengano ripetute fino alla fine.

È assolutamente inaccettabile marcare giri con bastoni e altri oggetti. Il cane si concentrerà su di loro, e non sul passaggio esatto della traccia. Ovviamente, in curva non bisogna mai tirare il guinzaglio, tirare o spingere il cane. Il cane si abituerà molto rapidamente a tale trattamento e smetterà di funzionare in modo indipendente.

Se il cane ignora le svolte, il che accade abbastanza spesso, è necessario posare una nuova traccia, riducendo la sua lunghezza, semplificando il contorno generale e aumentando sia l'odore sulle fratture che il loro numero. Lavorare con un guinzaglio corto, di regola, è un punto debole del proprietario del cane. La lunghezza del guinzaglio non deve superare i 7-10 m, ed è necessario maneggiarla in modo che in nessun caso i movimenti del cane non siano trattenuti. Quando il cane segue la pista, il guinzaglio deve abbassarsi leggermente o essere leggermente tirato sulla schiena del cane. Non dovrebbe interferire con l'allenatore.

Girando le braccia, riduce la lunghezza del guinzaglio o, al contrario, lo aumenta, permettendo al guinzaglio di scivolare tra le dita. Obbediente, seguire il cane può essere fatto solo dopo essersi assicurati che ci sia davvero una pista. La distanza tra te e lei è controllata dalla lunghezza del guinzaglio. Accompagnando il cane, non si può andare sulle tracce, ma a un passo da lui sul lato sottovento. Vai per il cane può solo camminare. Non c'è bisogno di correre, influenzerà la precisione del percorso.

Una cura speciale è necessaria quando si curva in curva se il guinzaglio è esteso. Non dovresti mai permettere a un cane di impigliarsi in esso. Sollevare il guinzaglio più in alto se il cane deve tornare indietro per controllare la pista. Se puoi vedere dal comportamento del cane che ha perso la pista al turno, ripeti il ​​comando di ricerca e raccogli il guinzaglio quando il cane torna indietro. Allo stesso tempo, fai qualche passo da solo per tornare al punto in cui il sentiero era ancora libero. In questo modo, renderà più facile per il cane apportare modifiche e insegnarle se perdi subito la pista per tornare indietro.

Non posizionare tracce della stessa lunghezza e configurazione con la stessa disposizione di oggetti. Il cane in questo caso lavora con meno interesse. Cambia gradualmente la lunghezza e il grado di freschezza della pista, non dimenticare il cambio di terreno. Ogni cane sarà lieto di aumentare la varietà di tracce, che si manifesterà nella sua maggiore attenzione.

Se gli esperimenti con la tua traccia mostrano buoni risultati, non sarà difficile procedere al riconoscimento delle tracce altrui. La prima di tali impronte è meglio chiedere a una persona che è ben nota al cane di pavimentare: qualcuno da parenti o amici a casa. Quindi è interessante provare a lavorare con le tracce di un perfetto estraneo. Il cane prende una traccia specifica, guidata dall'abilità innata di differenziare gli odori. Il nostro compito è di aiutarla a sviluppare questa capacità. Un buon allenamento aiuta a riconoscere non solo le tracce, ma anche gli oggetti. Mentre alleni il tuo cane sulla tua stessa pista, insegnagli a distinguere i tuoi oggetti da qualsiasi altro. Quando padroneggia questo esercizio, vai al riconoscimento delle cose degli altri. Anche qui è necessario passare dal semplice al complesso. Il programma della lezione potrebbe assomigliare a questo:

  • il riconoscimento dei tuoi effetti personali tra gli oggetti dello stesso odore non familiare;
  • riconoscere la tua cosa tra le cose che hanno due diversi odori sconosciuti;
  • il riconoscimento della tua cosa tra gli oggetti, ognuno dei quali ha il suo odore non familiare al cane.

Tutti gli oggetti con cui il cane lavora devono essere fatti dello stesso materiale e avere gli stessi odori che accompagnano: può essere una questione di scelta di una scarpa, un cappello, un vestito da diverse scarpe, vestiti e cappelli. L'obiettivo di questi esperimenti è lo sviluppo a tutto tondo della capacità del cane di differenziare gli odori, che è così necessario per lei quando si lavora con la pista di qualcun altro. Da tali esperienze, puoi poi continuare a riconoscere le persone dall'odore delle loro cose.

 

Загрузка...

Guarda il video: Come Preparare Repellenti Naturali Contro la Pipi del Cane (Ottobre 2019).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;