Come trattare la clamidia nei cani?

La clamidia nei cani è una malattia infettiva causata da clamidia abortus e psittaki. Questa spiacevole malattia è spesso accompagnata da congiuntivite, aborto, enterite, artrite, polmonite, orchite, uretrite, encefalite.

L'infezione può avvenire sia a livello sessuale che intrauterino. La contaminazione è possibile anche mangiando feti abortiti di bovini infetti. Puoi essere infettato da Chlamydia psittaki da goccioline trasportate dall'aria o dalla polvere quando annusi uccelli morti e escrementi (specialmente piccioni). I cani malati possono infettare gli umani con la clamidia.

Sintomi di Chlamydia nei cani

Quando la clamidia psittaki colpisce gli occhi, il sistema respiratorio, il fegato, il sistema nervoso, sviluppa miocardite da clamidia, non rara - lesione del tratto gastrointestinale, che si manifesta con diarrea e vomito. Ma il più delle volte i sintomi della malattia non esistono affatto o possono indicare una serie di altre malattie (polimorfismo clinico). Quindi un cane può avere la clamidia sotto le spoglie di:

  • blefarite,
  • broncopolmoniti,
  • congiuntivite,
  • rinite,
  • anoressia,
  • cheratite,
  • enterite,
  • artrite.

Con la sconfitta dell'orecchio si sviluppa otite purulenta, che spesso porta il cane alla sordità. La malattia può iniziare con un forte aumento della temperatura corporea a 40-41 gradi e passare con complicazioni sotto forma di:

  • paresi degli arti
  • polinevrite,
  • meningoencefalite,
  • miocardite,
  • iridociclite.

Con la sconfitta dei genitali nelle femmine ci sono vaginite, endometrite, aborto e infertilità, la nascita di una figlia non idonea, nei maschi - purulenta balanopostite, prostatite, pielonefrite, uretrite, cistite. Nella forma genitale, vi è una notevole fuoriuscita dagli organi genitali esterni di abbondante essudato biancastro, gonfiore e prurito sono evidenti.

I cuccioli infetti alla nascita sviluppano tosse, sintomi di congiuntivite, a volte cistite e broncopolmonite. Se la sconfitta è grave, i cuccioli muoiono prima che raggiungano un mese. La forma cronica di clamidia nei cani adulti è caratterizzata da diminuzione dell'appetito, congiuntivite lenta, catarro ricorrente delle vie respiratorie superiori, aborti, claudicatio intermittente a temperatura corporea normale. La diagnosi di clamidia viene effettuata sulla base del quadro clinico e dei test di laboratorio per la clamidia (studi sierologici utilizzando i metodi RSK, RDSK, RIF, UIF, ELISA, PCR).

Trattamento della clamidia nei cani

È necessario trattare un cane per la clamidia in modo complesso, combinando terapia etiotropica, bio-e immunocorrection, terapia vitaminica intensiva con trattamento locale. Con l'aiuto della terapia etiotropica, la clamidia viene espulsa dal corpo del cane.

Per fare questo, utilizzare farmaci tetracicline (metaciclina, doxiciclina) o roxithromycin, claritromicina, azitromicina); fluorochinoloni (cifran, ciprofloxacina, ciprovet) o clascide. Il corso dura 28 giorni. Tra gli immunomodulatori, il ciclofone è ora considerato il più efficace. Inoltre, il cane avrà bisogno di un gamavit di preparazione vitaminica.

Per ripristinare la normale biocenosi direttamente durante il trattamento, al cane viene somministrato Linex, lattobifide, bifido liquido e per sostenere il fegato è necessario un farmaco epatoprotettivo - Essentiale Forte e antistaminici, come tavegil o claritina.

Come trattamento topico per la blefarite da clamidia, congiuntivite, cheratite della palpebra, unguenti contenenti eritromicina, tetraciclina, ditratymicin sono posti. Nel caso della forma genitale, la vagina della cagna o il sacco prepuziale del cane viene lavato con una soluzione al 2% di acido borico o hilak-forte.

Загрузка...

Guarda il video: Come mettere collirio o pomata oftalmica a cane e gatto. (Ottobre 2020).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari

    Error SQL. Text: Count record = 0. SQL: SELECT url_cat,cat FROM `it_content` WHERE `type`=1 AND id NOT IN (1,2,3,4,5,6,7) ORDER BY RAND() LIMIT 30;